Tocco Immaginario

È un laboratorio di crescita personale e creativa basato sul contatto effettivo che utilizza il gioco, il tocco, il massaggio, la danza, il teatro, la meditazione per far rivivere i personaggi anteriori corrispondenti al nostro stato d'animo.

Il suo scopo è quello di far sboccare la nostra creatività grazie ad una migliore conoscenza delle immagini e potenzialità interiori collegando i tre cervelli (rettile, mammifero, primato) alle tre aree del corpo che rispettivamente li rappresentano (pancia, cuore, testa).

Tocco dell'Angelo: connessione con la creatività cosmica. Riscoprire attraverso il gioco, l'umorismo, la sorpresa la forza del "meraviglioso", ampliando la nostra visione interiore. Sviluppare la connessione fra l'energia divina e le nostre percezioni profonde. Passare dalla dimensione del finito a quella dell'infinito. Col Tocco dell'Angelo (circolare, giocoso, libero, involontario) possiamo seguire il movimento dell'energia cosmica e sviluppare la nostra intuizione.

Tocco della Madre: connessione col bambino interiore. Vivere la dimensione della recettività e del femminile attraverso l'abbandono fiducioso e l'accetta-zione consapevole delle occasioni che la vita ci offre. Entrare in relazione di condivisione con l'altro attraverso l'energia del cuore. Col Tocco della Madre (lento, avvolgente, statico, protettivo) pos-siamo nutrire e guidare il bambino interiore e sviluppare la nostra capacità di amare e di essere amati.

Tocco del Guerriero: sviluppo del radicamento e del coraggio, lasciar andare la paura di vivere.
Passare dall'energia distruttiva e autolesionistica a quella direzionata e concentrata con esercizi di apertura dei meridiani e di rivitalizzazione energetica. Come riappropriarsi del nostro potere personale, riconoscendo i nostri reali desideri e obbiettivi e realizzandoli con un uso strutturato e consapevole delle nostre risorse interiori. Passare dal vittimismo all'autostima attraverso esercizi di guarigione di coppia. Con il Tocco del Guerriero (dinamico, concentrato, deciso, potente) possiamo vincere la paura del cambiamento e sviluppare il nostro potere personale.

Esercizi Zen Immaginari. Utilizzo del Tocco Immaginario in gruppi di tre o quattro persone.
Meditazione di guarigione con immagini.

0 commenti:

Posta un commento